Natale

Villaggi di Natale Lemax che passione!

villaggi-di-natale-lemax-che-passione

I Villaggi di Natale Lemax sono una alternativa al classico presepe: Gloria ci racconta la sua esperienza.

Il presepe ha origini antichissime, pare infatti che sia stato San Francesco per primo a mettere in scena la Natività in una grotta naturale. Da quel momento il presepe è diventato il simbolo per eccellenza del Natale: paesaggi innevati del nord Europa, statuette di San Gregorio Armeno… fino ad arrivare ad una versione più moderna: il magico mondo dei villaggi di Natale Lemax.
I Villaggi di Natale Lemax sono un mondo composto da una moltitudine di paesaggi, giostre, personaggi ed ambientazioni che prendono vita attraverso luci e suoni. Il villaggio Lemax porta lo spirito del Natale nelle case di tutti. Anche in Italia, nonostante il ruolo preponderante del presepe nella tradizione cattolica, sta prendendo piede la Lemax-mania.
Abbiamo chiesto a Gloria, un’appassionatissima fan di questi prodotti, di raccontarci la sua esperienza e di descrivere la sua coloratissima collezione Lemax.

“Come sei entrata nel mondo Lemax?”villaggi-di-natale-lemax-trenino

“Io e mio marito siamo da sempre appassionati di carillon, e più o meno due anni fa, cercando online, abbiamo scoperto l’esistenza dei villaggi Lemax. Ce ne siamo innamorati perché uniscono suoni e luci, tipici dei carillon, all’atmosfera natalizia che adoro da sempre. Adesso non ci facciamo mancare nulla! Sono di Taranto e da noi il presepe è importantissimo, nel mio salotto ci sono sia il presepe di mia nonna che il villaggio di Natale Lemax!”

“Come e quando si costruisce il villaggio?”

villaggi-di-natale-lemax-pattinaggio“Da noi è tradizione iniziare a fare il presepe a Santa Cecilia, il 22 Novembre, e lo togliamo dopo la Befana. Con i Lemax facciamo la stessa cosa: ogni settimana esponiamo un pezzo e piano piano componiamo il villaggio natalizio. Di solito la domenica io e mio marito ci ritagliamo il tempo di mettere insieme la composizione: adesso che aspetto un bimbo non è sempre facile trovare il tempo ma al villaggio di Natale Lemax non si rinuncia!
L’aspetto che mi piace di più è che ogni anno posso comporre il mio villaggio come preferisco in maniera sempre differente! Noi cerchiamo di fare delle scenografie su più livelli e ci divertiamo ad aggiungere muschio vero o strade fatte di sabbia e sassolini delle nostre zone. Quest’anno siamo arrivati a ad una dimensione di circa 140 x 180 cm. Non vedo l’ora che diventi ancora più grande e colorato!”

villaggi-di-natale-lemax-gloria
Il Villaggio Natalizio Lemax di Gloria

“Parlaci della tua collezione, qual è il pezzo che preferisci?”

“Siamo partiti da 3/4 pezzi e nel giro di due anni siamo già arrivati a 20! Abbiamo deciso di regalarci dei Lemax ad ogni compleanno: il fatto che entrambi compiamo gli anni a Luglio non ci ferma! I pezzi più grandi che abbiamo sono LA FABBRICA DI CIOCCOLATO ed il CORO, ma il mio preferito rimarrà sempre BABBO NATALE con le renne sul tetto che lascia i regali. È stato il primo Lemax che abbiamo comprato io e mio marito perciò ha un grande valore sentimentale. Questo Babbo Natale suona una melodia deliziosa e ogni volta che la sento ripenso a tutti i Natali passati insieme e a quelli che verranno.
Abbiamo anche il TRENINO che passa in mezzo alle montagne, forse quello è il più scenografico e la PISTA DI PATTINAGGIO sul ghiaccio. Sicuramente quest’ultimo è il preferito di mio nipote! Il nostro obiettivo è riuscire ad aggiungere alla nostra collezione il CHRISTMAS CAROL, sono sicura che ci riuscirò!”

0 Comments
Share

Reply your comment

Your email address will not be published. Required fields are marked*