Il giardino

Il giardino per la salute: le piante che fanno bene

il-giardino-per-la-salute-le-piante-che-fanno-bene

Alcune piante aggiungono al valore ornamentale le virtù terapeutiche racchiuse in foglie e petali. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che, in presenza di fiori profumati, l’olfatto trasmette al cervello potenti stimoli, istantanea-mente tradotti in sensazioni di appagamento e benessere. L’aroma della rosa favorisce il buonumore e riduce gli effetti dello stress; il gelsomino è il fiore dell’ottimismo, molto amato nell’antica Persia e in India per balsami e oli profumati; la lavanda infonde energia vitale.

Ecco una selezione di piante semplici da coltivare, le cui parti fiorite possono essere raccolte ed essiccate per preparare infusi che giovano alla salute e al benessere.

Calendula: pianta molto facile da coltivare. I petali, pestati insieme alle foglie e applicati su ferite e scottature, svolgono un’efficace azione cicatrizzante e antinfiammatoria. Con gli estratti di questa pianta si preparano anche creme cosmetiche per la pelle.

Lavanda: battericida, antisettica, digestiva e purificante, ha azione calmante e anti-ansia. Un sacchettino colmo di fiori di lavanda, disposto vicino al cuscino, aiuta a trovare un sonno sereno grazie all’effetto del suo profumo.

Achillea: perenne rustica e facile per terreni asciutti, al sole; gli steli fiorali vanno essiccati a testa in giù, a mazzi. L’infuso combatte la cistite e i disturbi digestivi e ha effetto calmante. In cosmesi si usa per combattere la forfora e rinforzare il cuoio capelluto. .

Altea: cresce bene in luoghi soleggiati e umidi; in fiore da luglio a settembre; si fa essiccare in mazzetti appesi. L’infuso combatte sinusiti, tosse e catarro. 

Camomilla: cresce in terreni ben drenati, al sole; i fiori si raccolgono appena aperti e si mettono a essiccare su vassoi. L’infuso favorisce il sonno e combatte la nausea e i disturbi digestivi; nell’acqua del bagno, o in infuso, rilassa anche i bambini piccoli.

Verbena: cresce su terreni ben drenati, al sole o alla mezz’ombra. Si raccoglie all’inizio della fioritura e si fa essiccare appesa. L’infuso allevia l’ansia ed è eccellente contro la  febbre da fieno. Ottima per i disturbi della menopausa.

Logo_ombra_80BIA HOME & GARDEN SUGGERISCE…

  • In primavera raccogliete i fiori di sambuco e fateli essiccare. Verranno utili in caso di malanni invernali grazie alla loro azione espettorante e depurativa.
  • La menta è un toccasana per la pelle disidratata: frullate una manciata di foglie con mezza tazza di yogurt e applicatela sul viso.
  • Anche la malva è preziosa per la pelle: le foglie cotte nel latte ridanno morbidezza ed
    elasticità.

 

0 Comments
Share