Natale, Piante

I fiori del Natale

fiori-natalizi

Agrifoglio, Elleboro o Stella di Natale: quale scegliere come fiore natalizio?

Per Natale le piante tipiche che usiamo regalare o acquistare per addobbare a festa la nostra casa sono principalmente tre: l’agrifoglio, l’elleboro e la stella di Natale. Questi fiori natalizi sono tutti e tre molto belli e se teniamo a mente alcune accortezze possono durarci anche a lungo. Se le regaliamo non scordiamoci che ogni pianta o fiore ha il suo significato per cui scegliamo la pianta anche a seconda del messaggio che vogliamo trasmettere. Scendiamo nel dettaglio di ognuna di queste tre specie arboree.

Agrifoglio

fiori natalizi agrifoglio

L’agrifoglio, ilex aquifolium, è una pianta sempreverde che cresce spontanea in Italia. Nel linguaggio dei fiori è augurio di lunga vita e di ricchezza e prosperità sul lavoro. Ecco alcune dritte per una buona cura:

  • ottima da piantare in giardino: resiste al caldo, al freddo e all’ombra;
  • la crescita della pianta è lenta, per cui è ottima anche da tenere in vaso (buona prassi rinvasare in primavera)
  • se si vuole tenere in casa per le feste: va tenuta in piena luce e in un luogo fresco
  • concimare a primavera da Marzo a Maggio con concimi organici
  • non necessita di potature particolari, se non la pulizia e il riordino occasionale della chioma

Elleboro

fiori natalizi elleboro

L’elleboro, helleborus, o più conosciuta con Rosa di Natale è una pianta che nasce spontanea nei boschi, disponibile in diverse colorazioni del fiore a seconda della varietà: bianco, crema, rosa, viola e anche nero. Nel linguaggio dei fiori rappresenta fedeltà e amicizia ed è simbolo di rinnovamento. Per una buona cura della pianta basta avere alcune accortezze:

  • necessita di un clima fresco e mai arido
  • in casa: posizionarlo in un luogo fresco e con molta luce
  • mantenere il terriccio appena umido
  • a gennaio posizionarlo all’esterno riparato dal gelo, pioggia e sole diretto
  • se si vuole piantare in giardino mettere sotto le fronde di alberi caducifogli in modo da avere ombra in estate e sole in inverno
  • concimare in primavera

 

Stella di Natale

fiori natalizi stella

La stella di Natale, euphorbia pulcherrima, è originaria del Messico, il colore classico è il rosso, ma è disponibile anche in colorazioni più particolari come il rosa e il crema. Nel linguaggio dei fiori significa rinascita ed è augurio di felicità, in Messico è anche simbolo di maternità. Coltivare una stella di Natale è più semplice del previsto avendo alcuni accorgimenti:

  • sotto Natale va tenuta in casa in un ambiente mite, luminoso e lontano da fonti di calore e dai raggi solari
  • innaffiare SOLO quando il terreno è asciutto, avendo cura di non lasciare ristagni d’acqua nel sottovaso
  • quando la pianta perde le foglie rosse si deve procedere ad una drastica potatura
  • una volta potata riporla all’esterno in un luogo ombreggiato ma luminoso e ridurre le innaffiature
  • in autunno spostarla in casa in una stanza fresca (sotto i 18 °C) e dove ci siano almeno 12/14 ore di buio al giorno
  • in autunno procedere alla concimazione con un prodotto ricco di potassio e fosforo in modo tale da

 

 

0 Comments
Share

Reply your comment

Your email address will not be published. Required fields are marked*