Natale

Come scegliere l’albero di natale artificiale

come-scegliere-lalbero-di-natale-artificiale

L’albero di Natale artificiale è il protagonista delle feste, ma quale scegliere?

Non c’è Natale che si festeggi senza un albero addobbato ad hocper l’occasione.
Allestire il proprio albero natalizio è un’esperienza unica, intima e preziosa, portando chiunque all’acquisto dell’albero perfetto per la propria casa, alla scelta delle decorazioni più adatte ai propri gusti ed alla progettazione di un sistema di addobbi meticoloso, per arricchire l’atmosfera di festa con un elemento speciale ed intramontabile.
La personalizzazione dell’albero di Natale, di per sé, dà spazio ad una creatività senza pari, che coinvolge un po’ chiunque, nella festa più magica dell’anno.
Ad ognuno spetta il proprio albero, dunque, rispecchiando quest’ultimo la personalità ed i gusti di chi lo addobba.
C’è chi preferisce decorazioni sfarzose, acquistando alberi colorati, allestiti con cristalli e piccoli gioielli, chi predilige un albero di Natale più tradizionale, arricchito delle classiche palline in vetro o da quelle più economiche in plastica e chi invece preferisce alberi moderni, installando sistemi di luci anche complessi.
Indipendentemente dai propri gusti, la prima cosa da fare è assicurarsi di acquistare un albero di Natale artificiale che sia di ottima fattura, in modo da poter resistere nel tempo ed accompagnarci negli anni, Natale dopo Natale.

Come scegliere l’albero artificiale

Chi sceglie di acquistare un albero di Natale artificiale troverà un vasto assortimento di abeti artificiali tra cui poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Le fasce di prezzo sono piuttosto variegate, offrendo alberi di Natale adatti per tutti i gusti, venduti spesso anche a cifre modiche.
Il prezzo, tuttavia, per quanto può risultare alle volte accattivante, definisce a tutti gli effetti quella che è la qualità costruttiva dell’albero stesso.
Pertanto, un albero venduto ad un prezzo maggiore implica una qualità nettamente migliore, offrendo tutti i benefici del caso, tra cui i principali sono senza dubbio i seguenti:

  • maggiore resistenza
  • maggiore precisione di realizzazione dei dettagli
  • maggiore statura
  • migliore presenza scenica

Il fattore certamente più determinante della qualità generale di un buon abete artificiale è senza dubbio il materiale costruttivo impiegato per la sua realizzazione.
La maggior parte degli alberi di Natale di fascia economica, infatti, viene solitamente realizzata in PVC, mentre i modelli di qualità migliore prevedono l’impiego sia di PVC, sia di PE; una scelta decisamente vincente in termini di durevolezza nel tempo e riscontrabile anche in quella che è la qualità estetica generale dell’albero.


Un’altra caratteristica utile che può certamente aiutare a decretare l’albero perfetto per le proprie esigenze è legata alla comodità di utilizzo.
In questi termini, è utile sapere che sono disponibili alberi artificiali di alta qualità provvisti di un comodo sistema di apertura ad ombrello, certamente utile in fase di preparazione, in quanto facilita di molto l’operazione di montaggio dell’albero, soprattutto per chi ha difficoltà motorie.

In conclusione, i migliori modelli di abeti artificiali sono creati meticolosamente, senza lasciare alcun dettaglio al caso.
In questo modo, gli abeti artificiali migliori si distinguono poiché non hanno assolutamente nulla da invidiare a quelli naturali, con la differenza di poterli oltretutto riutilizzare nel corso degli anni, senza fare alcun torto a Madre Natura!


Tipologie di alberi di natale artificiali

Una volta scoperto come capire la differenza di prezzo fra gli abeti artificiali, scegliere il proprio albero di Natale diventa decisamente più facile, dovendo limitare la propria decisione all’acquisto del modello più adatto alle proprie preferenze.
Come è già risaputo, esistono alberi di dimensioni differenti, spaziando all’interno di una gamma che va all’incirca dai 150 cm ai 300 cm di altezza.
Determinata la grandezza più adatta per il contesto in cui l’albero di Natale sarà collegato, in casa o nelle hall aziendali, è utile sapere che esistono modelli particolari, apprezzati soprattutto da coloro che prediligono alberi ed addobbi più moderni.
Si tratta di abeti artificiali che spiccano rispetto a quelli tradizionali per via di una semplice peculiarità, capace di renderli unici nel loro genere.
Nello specifico, un modello particolarmente apprezzato sembra essere l’albero innevato, che suggerisce un effetto quasi naturale, ricordando un po’ le atmosfere magiche tipiche dei paesaggi di montagna, dopo la prima nevicata.
I più creativi ed estrosi apprezzeranno invece i particolarissimi alberi rovesciati, da addobbare a testa in giù così come appaiono, in tutta la loro forma anticonvenzionale, oppure da appendereaddirittura sul soffitto, tramite appositi supporti in grado di reggerne il relativo peso.
Il risultato, particolarmente affascinante, lascerà sicuramente di stucco gli ospiti, facendo del classico albero di Natale tradizionale un elemento scenografico di grande impatto. Per chi ha case invece dove lo spazio è ridotto e non si vuole far mancare l’atmosfera natalizia ecco tipologie di alberi perfette: gli abeti slim, hanno infatti un diametro alla base ridotto che permette di adattarsi comodamente ai piccoli spazi.

Lo sapete come si fa a montare l’albero e le luci? Volete scoprire i 5 segreti? Scoprilo con il nostro tutorial qui.

0 Comments
Share